Facebook cambia colore e aggiunge nuove funzionalità

Da quando Facebook si è fatto spazio nelle nostre vite, abbiamo trascorso un numero incalcolabile di ore sul social, leggendo e condividendo stati, storie, notizie.

Inizialmente, l’idea era quella di creare una piattaforma su cui confrontarsi pacificamente nei gruppi, rispondere ai bisogni delle persone, pianificare incontri offline tramite eventi creati su Facebook.

Nei sogni di Facebook, la piattaforma è un posto pulito e privato. Le persone trascorrono il loro tempo confrontandosi pacificamente in gruppi altamente rilevanti e che rispondono ai veri bisogni delle persone, pianificando incontri offline attraverso eventi creati online o ridendo insieme mentre guardano Facebook Watch.

Questa idea iniziale è stata stravolta anche dal modo in cui le persone hanno iniziato ad utilizzare il social network, la gente preferisce leggere e diffondere notizie non attendibili, le famose fake news, scontrarsi invece di confrontarsi e sfruttare tutti gli strumenti messi a disposizione dal social network per andare contro gli altri.

Non è di certo una bella reputazione per la creatura di Zuckerberg, che oggi punta a scrollarsi la tremenda reputazione acquisita da Facebook, facendo alcuni cambiamenti e perfezionando alcune nuove funzionalità, compresi aggiornamenti anche alla parte grafica, modificando layout e perfino i colori.

Questa riprogettazione è famosa come FB5, punta a dar luce a tutto ciò che la piattaforma vorrà essere nel futuro; si tratta di un cambiamento importante, il più grande apportato all’app e al sito di Facebook negli ultimi 5 anni.

Cambio di look di Facebook e maggiore risalto ai gruppi

Il cambiamento più evidente sta nella tonalità d’azzurro dell’interfaccia di Facebook, ora decisamente più chiaro e con un effetto calmante, molto simile all’azzurro di Messenger, un modo anche per trasmettere la priorità che si vuole dare alle conversazioni private tra utenti.

Si nota il nuovo logo: una sfera blu più chiara, intorno alla “f” bianca di Facebook.

Per quanto riguarda i gruppi, si punta a posizionarli vicino al centro di un’interfaccia a schede, inserendo suggerimenti per consentire l’ingresso ai nuovi utenti.

I gruppi attualmente hanno più di un miliardo di utenti mensili, per cui Facebook ha deciso di attenersi a questo dato e seguire il modello di comportamento del pubblico, cercando di amplificarlo.

Lo scopo di Facebook è quello di far in modo che i 2,38 miliardi di persone che usano l’applicazione arrivano a utilizzare la funzione gruppi, ma non solo, ogni singolo gruppo dovrà essere trasformato i qualcosa di significativo, che trasmetta una forte identità.

Tra le idee e gli aggiornamenti in arrivo, per ciò che riguarda i gruppi dedicati al gioco e all’assistenza sanitaria, saranno implementate funzionalità speciali.

I gruppi saranno affiancati dal Marketplace, la funzione più debole di Facebook, che con questa integrazione, vuole puntare a potenziare velocemente.

Dopo un anno e mezzo dal lancio, Marketplace aveva 800 milioni di utenti mensili, si tratta di un luogo in cui si mettono in vendita oggetti e prodotti, pubblicando in questa sezione si ottiene un enorme visibilità. Di recente i venditori possono anche accettare denaro in-app anche senza contante.

Facebook Watch, cambio di direzione?

Facebook Watch, funzionalità dedicata ai video, che avrebbe dovuto attirare l’attenzione dei miliardi di utenti Facebook ma che senza i contenuti originali come quelli che si trovano su Youtube e Netflix, non ha fatto centro nel cuore degli utenti, infatti, solo il 4%, circa 75 milioni di persone, guardano almeno un minuto al giorno di Facebook Watch.

Facebook starebbe pensando di trasformare del tutto questa funzionalità, cambiando completamente direzione rispetto all’idea iniziale.

Addio al vecchio Facebook

Qualcuno si sarebbe aspettato qualche novità anche per il News Feed, fonte primaria dei problemi della disinformazione su Facebook, ma nonostante l’importanza dei contenuti condivisi e delle Stories, non sembra esserci, almeno per ora, qualche cambiamento in vista.

Stesso discorso per le Pagina Facebook, che per il momento probabilmente resteranno esattamente come le conosciamo; ma Zuckerberg ha fatto sapere che in futuro ci saranno novità.

Il tema della privacy è sempre più caro al fondatore di Facebook, che durante una conferenza ha dichiarato: “Il futuro è privato!”. Ha parlato di come Facebook ha intenzione di crittografare le app di messaggistica e di come vuole trasformarsi in un salotto più che una piazza.

Zuckerberg è consapevole che Facebook non ha una buona fama per quanto riguarda la privacy, ma il team è a lavoro per rimediare e per rendere la piattaforma super sicura, senza dilungarsi troppo nei dettagli, ha fatto intendere che ci saranno grandi cambiamenti e miglioramenti sotto questo aspetto.

Cambio colore per Facebook?

Dal momento del suo lancio, circa quindici anni fa, siamo stati abituati a vedere Facebook in azzurro, un colore che ormai è una caratterizzata che lo rende riconoscibile tra migliaia di altri social network.

Eppure, stando ad alcune indiscrezioni, potrebbero esserci cambiamenti in vista anche per quanto riguarda il colore primario di Facebook.

Nel futuro, Facebook potrebbe abbandonare completamente l’azzurro e fare spazio a un nuovo colore, non ancora definito, segno di un rinnovamento totale, che dovrebbe portare la piattaforma a rilanciarsi totalmente con tutte le novità che Zuckerberg ha anticipato, più tante altre ancora inedite che presto verranno svelate.

Tags: facebook,, facebook 2019

Hanno parlato di noi

adnkronos logo yahoo libero tiscali sanremo news

Scarica la rassegna stampa

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram 
Rivendi servizi di marketing di alta qualità playspotify Servizi di social media marketing professionali Vendita Fan Facebook Italiani e Reali sviluppo siti web wordpress